Login

Contributi 2018: Nuove agevolazioni e crediti di imposta

IPER AMMORTAMENTO 2018

Possibilità a favore delle imprese che effettuano investimenti in beni nuovi materiali e immateriali finalizzati a favorire processi di trasformazione tecnologica/digitale entro il 31.12.2018 (prorogabile al 31.12.2019), di incrementare il relativo costo di acquisizione fino al 150%.
Il recupero è pari al 36% del costo del bene.

CREDITO R&S 2017-2020

È riconosciuto un credito di imposta pari al 50% a tutte le imprese che realizzano nuovi prodotti, processi o servizi, e consente di recuperare i costi del personale e le consulenze esterne (inclusa la realizzazione di un software) sostenuti per la realizzazione dei nuovi progetti.

SABATINI 2018

Erogazione di un contributo in conto impianti per l’acquisto, anche in leasing, di beni strumentali nuovi da parte delle PMI:

  • Macchinari ed impianti
  • Beni strumentali d’impresa
  • Attrezzature
  • Arredi
  • Hardware e software
  • Tecnologie digitali

Contributo in conto interessi del 2,75% (3,75% per gli investimenti in tecnologie digitali).

CREDITO FORMAZIONE 4.0

Credito di imposta nella misura del 40% delle spese relative al solo costo aziendale del personale dipendente per il periodo in cui è occupato nelle attività formative agevolabili. Le spese ammissibili saranno individuate con successivo decreto di attuazione.
Per accedere all’incentivo, sarà necessaria una rendicontazione certificata delle spese sostenute.

CREDITO DI IMPOSTA PUBBLICITA’ 2017-2018

Credito d'imposta pari al 90% nel caso di PMI e Start Up innovative (75% per gli altri beneficiari), da calcolarsi sugli investimenti incrementali pubblicitari.
Sono ammissibili al credito d’imposta gli investimenti riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, ovvero nell’ambito della programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.
L’estensione al secondo semestre del 2017 riguarda tuttavia i soli investimenti effettuati su giornali (anche on-line).

BANDO INAIL 2017

Contributo a fondo perduto, pari al 65% dell’investimento fino a un massimo di 130.000 euro, per progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.
 

Contattaci