Come funziona

L’integrazione di iCommerce con il software gestionale avviene grazie una architettura che coinvolge vari moduli applicativi.

Componente Descrizione
Dropbox Software utilizzato trasferire i dati dal gestionale all’AppManager
Connettore Plugin installato sul gestionale che esporta e importa i dati
AppManager Elabora i dati del gestionale. Li invia e li riceve dagli iPad
License Manager Servizio web che gestisce: Utenti, Configurazione, Licenze

Invio dati agli iPad

I dati estratti dal connettore sono di 3 tipi:

  • Anagrafici: (Anag. clienti, listini, prodotti, ecc..)
  • Catalogo: (Immagini, PDF, Video)
  • Report: (Files in formato PDF)

L’ esportazione dei dati, avviene in questo modo:

  1. Il Connettore estrae i dati dal gestionale in formato ASCII delimitato.
  2. I dati esportati vengono messi in una cartella condivisa di Dropbox.
  3. Attraverso Dropbox i dati vengono trasferiti ad un servizio web chiamato AppManager.
  4. L’ AppManager elabora i dati e li espone verso gli iPad attraverso specifici web service

Ricezione dati dagli iPad

I dati importati dal connettore possono essere:

  • Nuove offerte / ordini
  • Nuovi clienti
  • Nuove note su clienti esistenti
  • Nuovi leads
  • Nuove note su leads esistenti
  • Nuove attività su leads esistenti

L’ importazione di tali dati, avviene in questo modo:

  1. L’ utente (es. agente di vendita), inserisce i dati nell’iPad (es: nuovi ordini). Questa attività può essere fatta senza connessione internet (modalità offline)
  2. L’ utente esegue l’ invio dei dati raccolti con l’ apposita funzione presente nell’ iPad.
  3. I dati inviati vengono trasferiti sull’AppManager del cliente attraverso l’ utilizzo di specifici web services.
  4. L’ AppManager, in base ai parametri configurabili, elabora i dati ricevuti (es. separazione degli ordini in base alla destinazione).
  5. Il connettore chiama i web service dell’AppManager per farsi restituire la lista degli ordini

Come si può notare, in questo caso i dati non transitano dalla cartella dropbox, ma vengono aquisiti direttamente dal connettore attraverso chiamate a web services.

Nota

Esiste la possibilità di importare i dati degli ordini da tracciato ascii. Questa modalità non è più supportata ma è mantenuta per compatibilità con le versioni precedenti

Last updated by admin on 15 dicembre 2017